Pensili sopraporta

sopraporta ante
sopraporta ante

Il soffitto spesso è l’arma vincente per recuperare spazio contenitivo, un pensile che sfrutta lo spazio tra cornici delle porte e soffitto vuol dire come minimo 55 centimetri in altezza dove stivare quegli oggetti ingombranti e poco usati che non si sa mai dove posare!

La larghezza totalmente sfruttabile poi si somma alla notevole profondità, l’apertura delle ante poi può essere a battente tradizionale od a vasistas.

La finitura laccata opaca si confonde con i muri, rendendolo poco visibile.

 

 

Sopraporta vasistas
Sopraporta vasistas

 

 

 

 

 

 

sopralzo ingresso
sopralzo ingresso

Interessante è anche la possibilità di sfruttare certi ingressi stretti per farci stare sia un armadietto poco profondo per i vestiti ed  un sopralzo dotato di faretti per illuminare una zona altrimenti buia, otteniamo cosi’ un abbassamento del soffitto sfruttabile che crea un effetto cartongesso.